triennale

BUSINESS & MANAGEMENT

Cosa imparerai

Inizio corso:
Ottobre 2024

Pianificazione settimanale:
16 ore a settimana

Responsabile:
Giulia Costanzo
Durata: 3 anni
Tipologia:
Online/Off-line

Attività
extra-curriculari

L’Accademia prevede diverse attività extra-curriculari, come seminari, concorsi, fiere di settore, personal project, shooting e workshop professionalizzanti, per far confrontare gli studenti con il mondo del lavoro già durante gli anni accademici. Inoltre, durante il corso degli anni, saranno previsti interventi di ospiti influenti nel settore attraverso dirette Instagram e talk con la possibilità di intera gire dal vivo. Il contatto con il network Harim produce infatti occasioni di visibilità interessanti per gli allievi, come la Fashion Week, la Design Week ed il MADEINMEDI, evento annuale in cui i giovani talenti emergenti hanno l’opportunità di presentare le prime collezioni ed opportunità lavorative quali:

  • Collaborazione per la rivista on line HariMag
  • Talent Scouting
  • Workshop e incontri con professionisti del settore
  • Produzione contenuti per social e web
  • Visite aziendali
  • Partecipazione a fiere ed eventi del settore
  • Business case study & project work

1 BUSINESS & MANAGEMENT

Strategia Aziendale

La conoscenza del mercato di riferimento e la capacità di prevederne le tendenze sono fondamentali per una pianificazione strategica di successo.

Il corso fornisce metodi e approcci pratici di strategia aziendale, che possono essere applicati a qualsiasi settore e attività commerciale, con l’obiettivo di analizzare e comprendere le tendenze di mercato, pianificare interventi correttivi e cogliere le opportunità di business disponibili.
A differenza della gestione aziendale ha un’ottica di realizzabilità nel lungo periodo.

Finanza Aziendale

Il corso mira a fornire agli studenti gli strumenti necessari per la gestione finanziaria d’impresa e la realizzazione di scelte d’investimento. Il programma di insegnamento consentirà agli studenti di acquisire una conoscenza approfondita degli strumenti utilizzati per analizzare il bilancio, effettuare scelte di capital budgeting e sviluppare strategie finanziarie a breve e lungo termine. Gli studenti acquisiranno conoscenze di base sulla determinazione del costo del capitale, sulla gestione del leverage, sulle problematiche connesse alla determinazione del fabbisogno finanziario netto e sull’analisi dei rischi.

Gestione Aziendale

La gestione aziendale, d’altra parte, si riferisce all’organizzazione e alla gestione quotidiana delle attività dell’azienda, allo scopo di garantire l’efficienza operativa e il raggiungimento degli obiettivi a breve termine. La gestione aziendale coinvolge la pianificazione delle attività operative, la gestione delle risorse umane e finanziarie, la gestione delle relazioni con i clienti, la gestione della qualità e della produttività e il controllo dei risultati.

Marketing & Business Management 1

I diversi scenari del mercato: l’analisi del mercato, i comportamenti d’acquisto del trade e del consumatore. Definizione e ruolo del marketing e come si configurano le aziende “marketing oriented”; gli strumenti a disposizione dello stratega: il marketing mix (fondamenti di Marketing, segmentazione e posizionamento del prodotto moda, 4P, pianificazione, marketing audit). La comunicazione e la promozione nell’era del web 2.0: new media vs old media, e-commerce, strategia multicanale, CRM.

Digital Marketing 1

Il marketing digitale e l’importanza di costruire la propria presenza sul web. Il piano strategico di marketing digitale: l’analisi del target di riferimento, della customer journey online e costruzione delle buyer personas. Il sito web: fondamenti di progettazione in UX-UI; SEO, SEM e DEM. Digital Marketing KPI e la misurazione dei risultati.

Digital Communication / Content Design 1

La comunicazione: elementi fondamentali, strumenti e mezzi. Classificazione e analisi dei new media. Studio del linguaggio pubblicitario, strategie di comunicazione e pianificazione delle campagne pubblicitarie. Analisi ed utilizzo delle piattaforme di blogging, microblogging, social network, siti web, portali e magazine online. Strategie di posizionamento sul web dei brand. Regole di web writing: editing di testi per il web adeguandoli alle differenze di linguaggio, logiche d’utilizzo e terminologie legate ai differenti strumenti del web. Netiquette e style guide. Media planning e attuazione di una reale strategia di comunicazione digitale d’impresa.

Social Media Marketing 1

Social Network vs. Social Media: panoramica sul vasto mondo dei social: Instagram, Pinterest, Tik Tok. Un percorso formativo finalizzato all’analisi delle dinamiche di funzionamento tecnico dei principali social network. Con particolare attenzione a Facebook e Instagram, ma anche LinkedIn, Twitter e Pinterest. L’obiettivo principale è quello di acquisire le competenze teorico-pratiche per la gestione strategica di pagine ufficiali e profili business.

Storia e critica del cinema

Il corso si propone di offrire allo studente una panoramica esaustiva dell’evoluzione del linguaggio cinematografico dalle origini ai giorni nostri. Il corso farà acquisire competenze di analisi critica del testo filmico, introducendo lo studente alle principali teorie del cinema per sviluppare una consapevolezza circa le modalità e le forme in cui vengono prodotte le opere cinematografiche e i prodotti massmediatici in generale.

Organizzazione aziendale

Studio del sistema organizzativo e la struttura aziendale, a partire dagli strumenti di base per la definizione e la gestione dei processi aziendali, inclusi quelli caratterizzati da tecnologie dell’informazione. Si esamineranno con concretezza delle realtà aziendali per analizzare le sfide che i manager devono affrontare nel loro lavoro, e le dinamiche relative ai comportamenti individuali e di gruppo.

Comunicazione Marketing e skills strategici

Studio dei principi fondamentali del marketing strategico e operativo, cosa è un brand e cosa vuol dire posizionare un prodotto sul mercato in modo corretto ed efficace, con riferimento all’attività di comunicazione a supporto. Focalizzazione sui principali concetti chiave dell’advertising e analisi dei diversi approcci da adottare nella composizione di un piano di comunicazione competitivo. Infine, un highlight sul mondo del fashion marketing permetterà di comprendere come i concetti, sopra illustrati, trovano applicazione nel mondo del lusso.

Inglese 1

Ripasso generale della grammatica inglese, della fonetica e della fonologia. Conversazione su argomenti della vita quotidiana e anche su concetti di tipo astratto. Consolidamento delle abilità personali di comprensione e d’uso della lingua inglese. Verranno proposte attività di esercitazione sul sistema grammaticale e attività di interazione e produzione orale.

2 BUSINESS & MANAGEMENT

Comunicazione d’impresa

In un corso di comunicazione d’impresa, gli studenti studiano le tecniche, le strategie e le competenze necessarie per comunicare efficacemente all’interno di un’organizzazione aziendale e con gli stakeholder esterni. In particolare, gli studenti imparano a sviluppare e gestire la comunicazione interna ed esterna dell’azienda, tra cui la gestione delle relazioni con i clienti, la creazione di campagne pubblicitarie e di marketing, la gestione delle relazioni con i media,
la gestione delle crisi e la comunicazione finanziaria. Inoltre, il corso può anche includere la formazione sull’utilizzo delle tecnologie di comunicazione, come i social media e la comunicazione digitale. Gli studenti possono anche studiare come la comunicazione d’impresa si integra con la strategia aziendale generale e come contribuisce alla creazione di valore per l’organizzazione.

Gestione delle risorse umane e sviluppo delle competenze

La materia di Risorse umane (o Gestione delle risorse umane) si occupa della gestione del personale all’interno delle organizzazioni. In particolare, gli studenti che seguono questo corso acquisiscono competenze per gestire efficacemente il reclutamento, la selezione, la formazione, la motivazione, la valutazione e la retention del personale all’interno dell’organizzazione.

Tra i temi trattati in questo corso possono essere inclusi: la pianificazione delle risorse umane, la gestione del reclutamento e della selezione, la formazione e lo sviluppo del personale, la gestione delle prestazioni, la gestione dei conflitti, la gestione del cambiamento organizzativo, la gestione della retribuzione e dei benefit, la salute e la sicurezza sul lavoro, la diversità e l’inclusione, la gestione del talento e la gestione delle relazioni sindacali.

Startup d’impresa e Modelli di business

Il corso di “Startup d’impresa e Modelli di business” fornisce una solida base di conoscenze e competenze per avviare, sviluppare e gestire una start-up di successo.
Il corso si concentra sulla definizione di modelli di business sostenibili e redditizi, fornendo gli strumenti per valutare le opportunità di business, creare un’attitudine imprenditoriale, gestire risorse umane ed economiche e sviluppare una strategia di marketing efficace. Una parte importante del corso è dedicata all’analisi del mercato e alla comprensione dei bisogni dei clienti, in modo da sviluppare un’offerta di prodotto o servizio in linea con le esigenze del mercato.
Gli studenti apprendono come condurre una ricerca di mercato, identificare i segmenti di mercato e posizionare il prodotto o servizio in modo efficace. Un’altra area di studio importante è quella dei modelli di business, che sono fondamentali per definire la struttura e la sostenibilità dell’attività.
Gli studenti imparano a valutare le diverse opzioni disponibili e a scegliere il modello più appropriato per la loro start-up.

Marketing & Business Management 2

Analisi strategica di fashion marketing (metodologia e tecniche di analisi e ricerca). La politica di prodotto: tipologia e tipicità del prodotto, unique selling proposition, sviluppo di prodotto e delle collezioni. Product mix: branding, labelling, licensing. Standardizzazione, specializzazione, differenziazione o globalizzazione. La politica di distribuzione e la scelta del sistema distributivo; le alleanze distributive e la logistica.

Digital Marketing 2

l corso fornirà allo studente la cassetta degli attrezzi per la comprensione degli strumenti e delle tecniche del marketing digitale avanzato: SEO, SEM, DEM e progettazione WEB in ottica UI – UX, con un focus sull’ottimizzazione delle risorse digitali e del budget per un corretto posizionamento sui motori di ricerca e la costruzione della propria presenza online.

Digital Communication / Content Design 2

Pagine base per i blog e i siti web: dall’about us alle landing page. Fondamenti di Html, SEO Base e SEO On page. Il Content marketing: cos’è e perché è fondamentale. Real Time Marketing: tempo e trend. Crisis management: come gestire e superare i momenti difficili. Facebook Business Manager. Obiettivo, creatività e budget. Lo sviluppo di un piano di comunicazione integrata.

Social Media Marketing 2

Un modulo didattico di livello avanzato con l’obiettivo di rendere gli studenti autonomi nella realizzazione di una strategia di Social Media Marketing e, capaci di gestire in modo ragionato e funzionale l’uso della piattaforma Facebook Ads per la pianificazione, il monitoraggio e la reportistica di campagna advertising ad obiettivi diversificati. Sito web e blog: differenze tecniche e utilizzo. Brand vs Brand Identity.
L’arte del Copy: la creazione di un naming e del suo Pay-off. Il posizionamento di uno sito web, analisi strategicae attività.
Influencer Marketing: panoramica su una strategia digitale in ascesa. Mail Marketing: caratteristiche e utilizzo. Facebook Ads: obiettivi, target, creatività. Facebook Ads e Business Manager.

Project Management

Il corso si propone di affrontare in una prima fase la trattazione di alcune skills strategiche come il time management, il public speaking e la realizzazione di presentazione efficaci con power point.
Cenni di Neuro Linguistica al fine di avere una maggiore  consapevolezza sia nella comunicazione verso gli altri sia nel modo di esporre in pubblico quindi di grande supporto nel public speaking.
Si vuole così offrire un set di skills strategici agli studenti, in modo da far sviluppare alcune competenze soft fondamentali per lavorare nell’ambito marketing e del management in generale. In seguito, il corso affronta invece da una parte elementi di marketing strategico ed operativo con particolare approfondimento sul target ed elementi di brand management con focus sulla creazione del marchio e sul posizionamento, dall’altra, la comunicazione marketing.

Inglese 2

Conversazione applicata a diverse tipologie di ambiti professionali tra i quali il settore della comunicazione aziendale e quello della comunicazione pubblicitaria. L’obiettivo è quello di giungere ad un’avanzata capacità comunicativa, di comprensione e produzione di testi di diversa tipologia (da forme sintetiche e immediate di comunicazione a forme più complesse come il comunicato stampa, l’articolo di giornale, gli articoli per il web, ecc.).
Tramite esercizi di role-play, gli studenti dovranno essere in grado di interagire in base a ruoli assegnati.

Retail Management

Studio delle figure professionali del retail: il sales manager, che si occupa degli aspetti relativi alle vendite; lo showroom manager, che coordina le attività all’interno dello showroom; lo store manager, responsabile degli aspetti commerciale, amministrativo e relativo al personale di un punto vendita; il visual merchandiser, che cura la suggestione empatica all’interno del negozio; il buyer, che sceglie strategicamente le collezioni da inserire nei punti vendita; il retail operation manager, infine, che coordina tutte le figure professionali e realizza la strategia promozionale di vendita.

E-commerce

Studio degli aspetti strategici e operativi legati all’adozione di nuovi modelli di business focalizzati sul mondo digitale, concentrandosi in particolare sul ruolo delle tecnologie internet-based nell’impresa e nelle relazioni con gli stakeholder.
Dal marketing plan alla piattaforma di vendita online si passerà agli strumenti di email marketing, content marketing e digital advertising.
Attraverso lo studio di casi pratici, la partecipazione a lavori di gruppo e l’incontro con consulenti e manager attivi nei contesti digitali, il corso consentirà di sviluppare le competenze necessarie per un efficace utilizzo delle tecnologie nel business di impresa, oggi imprescindibile nell’acquisizione di nuovi canali di vendita globali.

Intelligenza artificiale

Il workshop permetterà di approfondire le conoscenze sulla disciplina dell’intelligenza artificiale (AI) e in che modo si possano realizzare sistemi informatici intelligenti in grado di simulare il comportamento del pensiero umano. L’ AI, infatti, è la tecnologia di base che consente di simulare i processi dell’intelligenza umana attraverso la creazione e l’applicazione di algoritmi integrati in un ambiente di calcolo dinamico.

Sostenibilità per le imprese (green management)

Il workshop sarà dedicato alla sostenibilità e al rischio di impresa nell’adottare tecniche obsolete di management non al passo con l’innovazione ambientale. Si analizzeranno anche le responsabilità e i vantaggi derivanti dalla gestione integrata dei rischi e dall’adozione di comportamenti aziendali sostenibili.

3 BUSINESS & MANAGEMENT

Strategie internazionali

La materia di Strategie internazionali si occupa della gestione delle attività commerciali in contesti internazionali. In particolare, gli studenti che seguono questo corso di solito acquisiscono competenze per comprendere gli aspetti cruciali della concorrenza internazionale, analizzare i mercati esteri, definire la posizione strategica dell’azienda in contesti globali, gestire operazioni commerciali internazionali e gestire le esigenze culturali e linguistiche. Tra i temi trattati in questo corso possono essere
inclusi: l’analisi dei mercati esteri, la selezione dei mercati obiettivo, la definizione della posizione competitiva dell’azienda, la valutazione
dei rischi e delle opportunità internazionali, la gestione delle operazioni commerciali internazionali, le problematiche legate alla gestione di diversi contesti culturali, le questioni legali e regolamentari legate alle attività commerciali internazionali e la gestione del personale in contesti internazionali.

Diritto commerciale

Durante il corso si studiano le regole e le norme che regolano le attività commerciali, ovvero quelle attività che hanno lo scopo di produrre, comprare e vendere beni e servizi con l’obiettivo di ottenere un profitto. In particolare, si studiano le regole relative alla costituzione e gestione delle imprese, alle operazioni di compravendita di beni e servizi, ai contratti commerciali, alle
società di capitali e di persone, alle procedure concorsuali, alla tutela della proprietà intellettuale, alle operazioni di fusione e acquisizione,
al commercio internazionale e al diritto della concorrenza. Il diritto commerciale si concentra quindi sulle regole che regolano il mondo degli affari, con l’obiettivo di garantire la giustizia e l’equità nella gestione delle attività commerciali e proteggere i diritti delle parti coinvolte.

Finanza digitale partecipativa

Questa materia riguarda l’utilizzo di nuovi strumenti di finanziamento, come il crowdfunding e il peer-to-peer lending, per reperire i fondi
necessari all’azienda. In questa materia, gli studenti apprendono come utilizzare questi strumenti per reperire i fondi e come valutare i rischi associati a questi tipi di finanziamento.

Marketing & Business Management 3 (Project Work)

Il patrimonio di marca: la brand equity nel sistema moda e design, la difesa del valore della marca e il problema della contraffazione. La costruzione dell’immagine del prodotto di moda e analisi dei trend. Psicologia dei consumi: i cambiamenti e le esigenze dei  onsumatori emergenti e le nuove tendenze di consumo. L’importanza delle icone e il profilo dello stilista, ed il contributo al successo di un brand. Alla fine del corso verrà realizzata una tesi con l’obiettivo
di portare in campo un progetto reale, studiato durante le lezioni in sinergia con aziende di fama internazionale nel settore Fashion.

Digital Marketing 3

Obiettivi, budget e strumenti di misurazione di un piano strategico di marketing digitale. Il budgeting; la gestione delle campagne di Web
Adversiting con AdWords, Facebook ADV, Remarketing, Display con tecniche avanzate. Il Funnelling di vendita online: scrivere testi persuasivi e realizzare landing page efficaci per massimizzare le conversioni. L’ottimizzazione di campagne e di azioni mirate per potenziare le performance.

Digital Communication/ Content Design 3

Le competenze acquisite durante il corso permetteranno di sviluppare progetti di comunicazione per il web e i social media, di imparare le tecniche di content design e content curation.
Il trasferimento delle competenze avverrà attraverso metodologia learning by doing.
Approfondimento della conoscenza e l’uso dei social media e di altri strumenti digitali formando digital strategist, copywriter, social media manager e redattori per contenuti digitali. Produzione di contenuti per siti web, blog e social network, sviluppo di piani editoriali per iniziative digitali ed acquisizione dei fondamenti di SEO e SEO copywriting.

Social Media Marketing 3

Studio dei principali social network quali attuali vettori comunicativi di un mondo caratterizzato dal marketing sempre più orientato al digitale.
Analisi delle più importanti piattaforme mediatiche quali strumenti indispensabili per la brand reputation e la brand awareness delle aziende.
Studio delle opportunità offerte dal web in tema di advertising, con il supporto di una social media strategy a medio-lungo termine, creata appositamente al fine di promuovere un’azienda, ampliarne i contatti e fidelizzarne i clienti.

Imprenditorialità

Aspetti strategici del business plan: la fattibilità economica e finanziaria. La pianificazione delle risorse e la valutazione degli investimenti e dei rischi. Il piano di marketing.

Il capital budgeting. La valutazione del business plan per l’ottenimento di capitale. Sistemi di finanziamento innovativi. Il crowfunding: aspetti tecnici, economici, finanziari e normativi. Le piattaforme più affidabili e i modelli più efficaci. Imprenditorialità digitale e dispositivi digitali innovativi. Nuovi modelli imprenditoriali.

Neuromarketing

Fondamenti e applicazioni di neuroscienze al marketing. Elementi di economia comportamentale e psicologia cognitiva e sociale. Lo
studio dei processi inconsapevoli nella mente del consumatore e le fasi della decisione di acquisto. Il processo razionale e il coinvolgimento emotivo. Decisioni di consumo consce
ed inconsce. Analisi delle risposte emotive e cognitive dei consumatori ai diversi stimoli di marketing.
Metodologia di raccolta dati. L’imaging cerebrale. L’utilizzo del neuromarketing ai fini commerciali e dibattito sul suo uso etico.

Self-Marketing & Soft Skills

Strategie e tecniche necessarie per creare e moltiplicare le proprie occasioni professionali. 
La gestione della propria immagine sui social network. La ricerca attiva del lavoro, il CV efficace in italiano e in inglese, le PR e la gestione dei contatti. La preparazione al colloquio di selezione e le tipologie di colloquio: individuale, di gruppo e in assessment. Le soft skills, le competenze più ricercate dalle aziende.
Applicazione delle soft skills ai colloqui di selezione: comunicazione assertiva, leadership, team building, decision making e problem solving.

Risk Management

L’obiettivo dell’insegnamento è di fornire agli studenti una panoramica ampia su una disciplina fortemente intersettoriale come è l’Analisi del Rischio che ha una lunga tradizione e pratica in settori come l’economia, la finanza, la gestione d’impresa, la salute e le infrastrutture pubbliche.
Con questo insegnamento si vogliono fornire gli strumenti concettuali e di analisi per interpretare fenomeni complessi nel settore della sicurezza aziendale, valutare aspetti tecnici e
affrontare processi di integrazione di metodi di gestione standard all’interno di contesti manageriali.

Shopping & Consumer Behaviour

Lo studio del comportamento del consumatore ha un ruolo centrale nelle strategie delle imprese e nell’economia in generale perché riguarda la comprensione e l’approfondimento dei processi decisionali degli individui. L’obiettivo del corso è quindi quello di fornire innanzitutto ai partecipanti il framework degli strumenti conoscitivi ai fini di una corretta analisi delle
motivazioni che sottendono le sue scelte di acquisto e di consumo. In secondo luogo, gli studenti metteranno in pratica tali logiche nello svolgimento di un vero e proprio progetto sul campo, sulla base di reali brief di ricerca aziendali, in modo da poter verificare la propria capacità di impostare e condurre correttamente una indagine empirica sul consumatore e di poterne apprezzare il contributo conoscitivo in termini di implicazioni manageriali.

Iscriviti entro il 2024